Londra 2012

28+28: le medaglie italiane

19 settembre 2012. Nella Sala dei Corazzieri al Quirinale il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano incontra i medagliati azzurri alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Londra:

“E' stata per noi italiani un' Olimpiade ricca di successi e soddisfazioni, per le grandi prove degli atleti olimpici e paralimpici . Grazie a tutta la delegazione italiana ed in particolare al suo capo Raffaele Pagnozzi per quanto hanno fatto. Sono state Olimpiadi anche con qualche delusione e amarezza ma e' normale e umano che sia cosi', gli atleti non sono macchine e bisogna essere loro vicini per rimettersi al lavoro e per imparare dagli errori personali e collettivi" ha detto il Capo dello Stato. [...] Abbiamo vinto in alcune discipline che da tempo ci riservano soddisfazioni, ad esempio la scherma. Abbiamo colto grandi successi anche in altri sport meno noti al grande pubblico, anche questo ci offrono le Olimpiadi, la possibilita' di conoscere tanti atleti che lavorano in silenzio per anni fino a raggiungere livelli agonistici insperati. [...] Quante vittorie anche nelle Paralimpiadi, splendide vittorie accompagnate da belle storie personali. Da loro abbiamo ricevuto grandi lezioni di vita e morale e questo l'ha capito tutta l'Italia".