PARALIMPIADI TOKYO 2020: 24 agosto-5 settembre 2021

4 settembre. atletica: 100m oro argento bronzo

4 settembre 2021. I CENTO METRI A TOKYO PARLANO ITALIANO.

Dalla disciplina regina, l'atletica, arriva il podio del sogno nei 100m femminili T63: oro per Ambra Sabatini in 14"11 nuovo record del mondo, argento per Martina Caironi in 14"46, bronzo per Monica Graziana Contraffatto in 14"73.

Il record del mondo di Ambra Sabatini è il terzo ritocco della giornata: suo stamattina 14"39, subito battuto da Martina Caironi che corre la batteria in 14"37. Nemmeno la pioggia battente ha potuto frenare la loro velocità.

È l'apoteosi di una storia bellissima: una grande donna, Martina Caironi, che a Tokyo ha già vinto l'argento nel salto in lungo, inizia la sua strada di campionessa paralimpica a Londra nel 2012 e diventa subito di grande ispirazione per tante atlete e per tutto il movimento paralimpico. Oggi a fine gara mima con le mani il gesto del passaggio della corona sulla testa di Ambra Sabatini, la sua giovanissima "allieva" che la definisce il suo mentore. E poi la vicenda di Monica Contraffatto, che si sente spronata vedendo gareggiare Martina quando ha appena subito l'amputazione della gamba, per lo scoppio di una granata in Afghanistan, al quale oggi dedica la medaglia.
Oggi sono insieme sul podio di Tokyo 2020.
 
tripletta 100 m tokyo

baku logo 2

logo-youth