storia

La vela è stata inserita ai Giochi di Parigi del 1900
 
Il primo circolo nautico della storia, il Cork Har­bour Water Club, tuttora esistente, nasce nel 1720, a Cork, in Irlanda. Il primo dedicato esclusiva­mente alla vela da diporto viene istituito nel 1812, a Cowes, sull'Isola di Wight. Tre anni dopo assume il nome ufficiale di Royal Co­wes Yacht Club, per poi diventare Royal Yacht Club nel 1820 e Royal Yacht Squadron nel 1833. Nel 1825, il circolo e l'Isola di Wight sono teatro della Settimana di Cowes, prima edizione di una parata velica. Nella stessa sede, nel 1851, viene di­sputata anche la Coppa delle cento ghinee, di­venuta in seguito la più famosa e importante com­petizione velica al mondo con il nome di Ame­rica's Cup. Oltre che in Gran Bretagna, la discipli­na incontra graduale diffusione nei Paesi Bassi e in Francia. Negli Stati Uniti il primo yacht club, il Knickerbocker Boat Club, nasce nel 1811: ma è costretto a chiudere dopo appena un anno di vita. Nel 1835 viene fondato il Boston Yacht Club, quattro anni dopo il Detroit Boat Club, e nel 1844, il più famoso circolo velico degli Stati Uniti, il New York Yacht Club. In Italia, il primo cir­colo velico, Società delle Regate, viene istituito nel 1858 a Belgirate, sul lago Maggiore. Nel 1872 na­scono altri tre circoli velici, il Regate Club sul lago di Como, la Società Ginnastica dei Canottieri del Tevere a Roma (divenuto in seguito Reale Circo­lo Canottieri Tevere Remo), e la Società di regate a Napoli. Assente nel 1896 ai Giochi di Atene, la vela fa il suo debutto olimpico nell'edizione di Parigi 1900, con otto classi. Assente nell'edizione di Saint Louis del 1904 e nei Giochi intermedi del 1906 ad Atene, fa definitivamente ritorno nel ca­lendario olimpico a partire dall'edizione di Lon­dra del 1908. Con il rapido sviluppo della vela nel mondo, a partire dagli inizi del Novecento si assi­ste ai primi tentativi di organizzazione internazio­nale. Nel 1907, a Parigi, con la presenza di esponenti di tredici nazioni europee, tra cui l'Italia, vie­ne costituita l’YRU riconosciuta dal CIO e titolare da quel momento della regolamentazione dell'at­tività. Gli Stati Uniti vi fanno ingresso nel 1929. L'organismo muterà nome nel 1996, assumendo l'attuale denominazione di ISAF. A livello olimpi­co, i maggiori successi sono di britannici e sta­tunitensi. Altri paesi di grande tradizione sono quelli scandinavi, prima fra tutti la Norvegia, e la Francia.
 

Vela - Medagliere storico (aggiornato ai Giochi 2016)

Pos.  Sigla  Nazione   Oro   Argento   Bronzo   Totale 
1 GBR REGNO UNITO 27 19 11 57
2 USA STATI UNITI D'AMERICA    19 23 18 60
3 NOR NORVEGIA 17 11 4 32
4 FRA FRANCIA  13 11 17 41
5 ESP SPAGNA 13 5 1 19
6 DEN DANIMARCA 12 9 9 30
7 AUS AUSTRALIA 11 8 8 27
8 SWE SVEZIA 10 12 13 35
9 NZL NUOVA ZELANDA 9 7 6 21
10 NED PAESI BASSI  7 8 7 22
15 RUS ITALIA 3 3 8 14