atletica mezzofondo e fondo

Nelle gare di mezzofondo e fondo, definite anche mezzofondo veloce e mezzofondo prolungato, occorrono oltre alla velocità anche la tattica e la resistenza.   atenepechino piccolo

MEZZOFONDO

Le distanze sono: 800 m, 1.500 m, 3.000 m siepi.

800 metri - E' la prima gara in cui gli atleti prendono il via in piedi, senza l'aiuto dei blocchi di partenza. E' anche l'ultima delle competizioni in cui i concorrenti partono ognuno nella propria corsia. Se il numero dei partecipanti supera quello delle corsie disponibili, è consentita la partenza di due atleti per corsia. La gara viene realizzata in corsia fino alla linea del bordo più vicino della tangente segnata dopo la prima curva, dove i concorrenti sono autorizzati ad abbandonare la propria corsia (rientrare alla corda nella 1ª corsia). Questa linea (larga 5 cm), linea tangente, è di colore verde ad arco sulla pista.

1500 metri - In questa gara la partenza è una delle fasi più delicate: scattando tutti dalla stessa linea, gli atleti cercano di conquistare subito le posizioni migliori alla corda, per non percorrere più strada. Ed è per questo motivo che è alto il rischio di spinte e cadute.

3000 siepi - Alle caratteristiche prove di mezzofondo si aggiungono le difficoltà degli ostacoli, le siepi, sistemate lungo la pista. I primi 200 m sono piani, senza la presenza di ostacoli o di riviere. Dal 1° giro in poi, le siepi da superare sono 4: all'ingressso delle 2 curve e all'ingressso dei 2 rettilinei. In totale sono 28 i passaggi da effettuare sulle siepi, e 7 sulla riviera (la fossa con l'acqua). La distanza tra gli ostacoli, che possono essere superati in qualsiasi modo, varia da 78 a 82 m.

Le siepi - Sono alte 91,4 cm (76,2 cm per le donne). La larghezza minima della sbarra, a strisce bianche e nere, è di 3,94 m, il peso della struttura è tra gli 80 kg e i 100 kg. La base è lunga da 1,20 m a 1,40 m. Le siepi devono essere poste in modo che, dal bordo interno della pista, 30 cm della sbarra fuoriescano verso il campo. La riviera è larga 3,66 m. Stessa misura per la larghezza e lunghezza della fossa. Il livello dell'acqua all'inizio della gara deve coincidere più o meno con la superfice della pista; sotto l'ostacolo la profondità è di 70 cm e la lunghezza di 30 cm. Da qui il fondo comincia a salire per arrivare, al limite opposto della fossa, a livello della pista.

FONDO

Le distanze sono: 5.000 m e 10.000 m.

5000 m - All'inizio dell'ultima curva, una linea ad arco segna la partenza di questa gara, che prevede 12 giri di pista.

10000 m - E' la gara più lunga tra quelle disputate all'interno dello stadio, e prevede 25 giri di pista.