storia

Il pattinaggio artistico sul ghiaccio viene introdotto nei Giochi Invernali del 1924; è presente anche ai Giochi Olimpici estivi del 1908

Il passaggio dal pattinaggio praticato per esigenze di spostamento al pattinaggio come divertimento è avvenuto forse in Olanda, generalmente considerata la patria di questa attività a livello agonistico. Secondo alcune fonti il pattinaggio si diffuse inizialmente presso l’aristocrazia, poiché fu introdotto nelle corti inglese e francese da James Stuart, figlio di Carlo I di Inghilterra, dopo il suo esilio in Olanda. Nel 1891 si organizzano ad Amburgo í primi Campionati eu­ropei di pattinaggio artistico maschile e l'anno se­guente nasce a Scheveningen, in Olanda, la Inter­national Skating Union (Isu), poi trasferita a Stoccolma e quindi a Losanna. Nel 1896 prende il via il campionato mondiale maschile a San Pietrobur­go; nel 1906 quello femminile a Davos. Alle Olimpiadi il pattinaggio su ghiaccio esordisce ancora prima della nascita dei Giochi invernali, a Londra nel 1908, dove vengono dispu­tate quattro prove di pattinaggio artistico. I primi Campionati italiani si tengono nel 1914 a Ghirla, in provincia di Varese. Nel 1976, a Innsbruck, viene introdotta la gara di danza su ghiaccio. Con l’introduzione di questa seconda specialità è entrata nell’uso corrente l'espressione «patti­naggio di figura» come si­nonimo di «pattinaggio artistico», che ne è pro­priamente una specialità, peraltro princi­pale e identificativa della disciplina. Nel 2014 Ai Giochi Olimpici di Sochi viene introdotta la gara a squadre.

www.fisg.it

www.isu.org                  

  

Pattinaggio di figura - Medagliere storico (aggiornato ai Giochi 2018) 
 
Pos. Sigla  Nazione   Oro    Argento   Bronzo   Totale 
1 USA STATI UNITI D'AMERICA  15 16 19 50
RUS  RUSSIA 15 9 3 27
URS  UNIONE SOVIETICA     10 9 5 24
4 AUT AUSTRIA 7 9 4 20
5 CAN CANADA 6 10 13 29
6 GBR GRAN BRETAGNA 5 3 7 15
7 SWE SVEZIA 5 3 2 10
8 GER GERMANIA 4 2 3 9
9 GDR GERMANIA EST 3 3 4 10
10 FRA FRANCIA 3 3 7 13
25 ITA ITALIA 0 0 2 2