PARALIMPIADI TOKYO 2020: 24 agosto-5 settembre 2021

Si chiudono i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020

5 settembre 2021. La cerimonia conclusiva della XVI Paralimpiade è stata leggera, festosa e con la giusta dose di storie, messaggi ed emozioni, per un’edizione piena di belle gare, ben organizzata nonostante le difficoltà della pandemia, di grande successo per l’Italia, che chiude al 9° posto con 69 medaglie.
Dopo il passaggio del testimone a Parigi, con il Trocadéro di nuovo in festa e le scherzose immagini della Tour Eiffel con la protesi, la fiaccola olimpica si è lentamente chiusa come un fiore.
Il prossimo appuntamento su guidaolimpiadi.it è dietro l’angolo: i Giochi invernali di Pechino dal 4 febbraio 2022.
 
tour chiusura see you tokyo paris

4 settembre. atletica: 100m oro argento bronzo

4 settembre 2021. I CENTO METRI A TOKYO PARLANO ITALIANO.

Dalla disciplina regina, l'atletica, arriva il podio del sogno nei 100m femminili T63: oro per Ambra Sabatini in 14"11 nuovo record del mondo, argento per Martina Caironi in 14"46, bronzo per Monica Graziana Contraffatto in 14"73.

Il record del mondo di Ambra Sabatini è il terzo ritocco della giornata: suo stamattina 14"39, subito battuto da Martina Caironi che corre la batteria in 14"37. Nemmeno la pioggia battente ha potuto frenare la loro velocità.

È l'apoteosi di una storia bellissima: una grande donna, Martina Caironi, che a Tokyo ha già vinto l'argento nel salto in lungo, inizia la sua strada di campionessa paralimpica a Londra nel 2012 e diventa subito di grande ispirazione per tante atlete e per tutto il movimento paralimpico. Oggi a fine gara mima con le mani il gesto del passaggio della corona sulla testa di Ambra Sabatini, la sua giovanissima "allieva" che la definisce il suo mentore. E poi la vicenda di Monica Contraffatto, che si sente spronata vedendo gareggiare Martina quando ha appena subito l'amputazione della gamba, per lo scoppio di una granata in Afghanistan, al quale oggi dedica la medaglia.
Oggi sono insieme sul podio di Tokyo 2020.
 
tripletta 100 m tokyo

3 settembre. Due argenti e cinque bronzi

3 settembre 2021. Nuoto sempre presente nel nostro medagliere di giornata: sul podio ancora Stefano Raimondi , argento nei 200m misti SM10 in 2’07”68; Giulia Terzi, bronzo nei 50m farfalla S7 in 34’32; Monica Boggioni bronzo nei 200m misti SM5 in 3’39”50. Infine la staffetta 4x100m misti 34pts composta da Riccardo Menciotti, Stefano Raimondi, Simone Barlaam, Antonio Fantin si aggiudica il bronzo in 4’11”20.
Nell’atletica c’è il raddoppio per Assunta Legnante, argento anche nel lancio del peso F12; e il bronzo di Ndiaga Dieng nei 1500m T20 in 3’57”24.
Dalla canoa/kayak il bronzo di Federico Mancarella nei 200m singolo KL2.
 
dieng tokyo mancarella tokyo

2 settembre. Ancora sei argenti e due bronzi

2 settembre 2021. Il nuoto continua a stupire con i nostri atleti già plurimedagliati: argento nei 50 sl S4 per Arjola Trimi, che con 40’32 conquista anche il record del mondo nella sua categoria, unica S3 nella gara S4; argento per Antonio Fantin nei 400 sl S6 in 4’55”70, per Simone Barlaam nei 100 farfalla S9 in 59’43, per Stefano Raimondi nei 100 dorso S10 in 59’36. E ancora bronzo per Francesco Bettella nei 50 dorso S1 in 1’14”87 e per Luigi Beggiato nei 50 sl S4 in 38’12.
Le altre due medaglie d’argento di oggi arrivano da Vincenza Petrilli nel tiro con l’arco recurve open e dall’atletica con la campionessa del salto in lungo T63 Martina Caironi, alla sua terza Paralimpiade.
 
vincenza-petrilli tokyo caironi tokyo

2 settembre. è d'oro la cinquantesima medaglia

2 settembre 2021. Dal ciclismo con la staffetta a squadre H1-5, composta da Paolo Cecchetto, Diego Colombari e Luca Mazzone arriva l'oro, e la medaglia numero cinquanta per l'Italia.
Dall'atletica bronzo bis per Oney Tapia nel lancio del disco.

1 settembre. Ancora un oro dal nuoto, medaglie anche dal ciclismo e dal tennis tavolo

1 settembre 2021. Il nuoto non ci delude nemmeno oggi: Antonio Fantin conquista l’oro nei 100m sl S5 in   e Xenia Palazzo arricchisce la sua collezione di medaglie con il bronzo nei 50m sl S8.
Anche il ciclismo non si ferma: Luca Mazzone fa il bis con l’argento nella road race H1-2; per Katia Aere bronzo nella road race H5.
Nuova disciplina medagliata il tennis tavolo con il bronzo di Michela Brunelli e Giada Rossi nella gara a squadre classe 1-3.
 
fantin tokyo michela-brunelli-e-giada-rossi-tokyo
katia-aere tokyo mazzone tokyo due

31 agosto. Nove medaglie: un oro, sette argenti, un bronzo

31 agosto 2021. Un’altra giornata ricca di medaglie. Il nuoto ci dà anche oggi grandi soddisfazioni: Giulia Terzi regina anche 100m sl S7, oro con il tempo in 1’09”21 ; di nuovo sul podio anche Stefano Raimondi, argento nei 100m farfalla S10 in 55’04 e Xenia Palazzo, bronzo nei 400m sl S8 in 4’56”79; argento anche per Alberto Amodeo nei 400m sl S8 in 4’25”93.
Dall’atletica non tradisce la campionessa veterana Assunta Legnante, argento nel lancio del disco F11 con il nuovo record europeo di 40,25m.
Ben quattro medaglie dal ciclismo su strada time trial, tutte d’argento: la grandissima Francesca Porcellato, presente fin dai Giochi Paralimpici di Seul del 1988, nella gara H1-3; Giorgio Farroni nella gara T1-2; Luca Mazzone nella gara H2 e Fabrizio Cornegliani nella gara H1.

porcellato tokyo 2 legnante tokyo

30 agosto. nuoto esaltante anche oggi con due ori e un argento

30 agosto 2021. Raddoppio per Arjola Trimi, oro anche nei 100m sl S3 con 1’30”22; e secondo oro anche per Carlotta Gilli nei 200m misti SM13 in 2’21”44, record del mondo.
Seconda medaglia anche per Simone Barlaam e Stefano Raimondi, che con Antonio Fantin e Simone Ciulli conquistano l’argento nella staffetta 4x100 sl 34 pts in 3’45”89.
 
arjola-trimi 2 tokyogilli oro 2 tokyostaff masch para tokyo argento 2

30 agosto. atletica, tiro, equitazione: quattro bronzi

30 agosto 2021: medaglia di bronzo per Maria Andrea Virgilio nel tiro con l’arco compound, e per Andrea Liverani nel tiro a segno carabina R4 10m SH2; speciale il bronzo per il discobolo Oney Tapia nel getto del peso F11.
Raddoppia la grande Sara Morganti su Royal Delight, bronzo anche nel dressage freestyle grado 1.
 
maria-andrea-virgilio  tapia tokyo peso
andrea liverani tokyo 3 sara morganti tokyo bis

29 agosto. Argento dalla scherma

29 agosto 2021. Un'altra medaglia per la scherma:  la squadra di fioretto composta da Bebe Vio, Loredana Trigilia e Ionela Mogos conquista l'argento.

fioretto squadra tokyo

29 agosto. Nuoto inarrestabile: tre ori due argenti un bronzo

29 agosto 2021. Non si ferma la cavalcata del nuoto paralimpico.
Tre medaglie d'oro: Simone Barlaam nei 50m sl S9 24″71; poi Arjola Trimi nei 50m dorso S3 in 51’34. Infine la staffetta 4x100 sl 34 pts, composta da Xenia PalazzoVittoria BiancoGiulia TerziAlessia Scortechini, con il brivido: arrivata seconda in 4’24”85, conquista l’oro per la squalifica del team USA.
Argento per Giulia Ghiretti nei 100m rana Sb4 in 1’50”36 e per Giulia Terzi nei 400m sl S7 in 5’06”32.
Ennesima medaglia per Carlotta Gillibronzo nei 50m sl S13 in 27’07.

28 agosto. Bebe è oro!

28 agosto 2021. La scherma è oro con il fioretto cat. B di Bebe Vio, la nostra portabandiera, che si conferma campionessa olimpica.

bebe tokyo

28 agosto. Argento e bronzo dal nuoto

28 agosto 2021. Dal nuoto ancora medaglie: di nuovo Stefano Raimondi, oggi bronzo nei 100m sl S10 in 51'45; argento per Xenia Palazzo nei 200m misti SM8 in 2'47"86 dietro solo alla grandissima Jessica Long.

palazzo e long

27 agosto. bronzo nell'equitazione

27 agosto 2021. Arriva la medaglia di bronzo dall'equitazione: Sara Morganti su Royal Delight, campionessa mondiale nel 2014 e nel 2018, conquista l'attesa medaglia olimpica nel dressage grado 1.

morganti para tokyo

26 agosto. Sempre grande nuoto: due ori, tre argenti, un bronzo

26 agosto 2021. Ancora grandi soddisfazioni dal nuoto: Francesco Bocciardo raddoppia con l'oro nei 100m sl S5 in 1'09"56; Luigi Beggiato conquista l'argento nei 100m sl S4 con 1'23"21; e raddoppia anche Monica Boggioni, bronzo nei 100m sl S5 con 1'22"43.

E ancora un oro da Stefano Raimondi nei 100m rana S9 con 1'05"35  alla sua prima partecipazione olimpica. 

Infine (articolo work in progress grazie ai nostri atleti straordinari) seconda medaglia per Carlotta Gilli, argento nei 100m dorso S13 in 1'06"10.

E no, non è finita, al termine del programma di nuoto della giornata la staffetta mista 4x50m sl 20pts, composta da Giulia Terzi, Arjola Trimi, Luigi Beggiato e Antonio Fantin, vince l'argento in 2'21"45.

L'Italia è provvisoriamente in testa nel medagliere del nuoto.

stefano raimondi staffetta-4x50 mista para tokyo

25 agosto. Pioggia di medaglie dal nuoto: due ori, un argento e un bronzo

25 agosto 2021. La prima medaglia italiana è il bronzo di Francesco Bettella nei 100m dorso S1 in 2’32”08.
Doppietta nei 100m farfalla S13: si conferma straordinaria campionessa Carlotta Gilli, oro con 1’0245 e la sorpresa di Alessia Berra, argento con 1’05”86.
Il secondo oro è di Francesco Bocciardo, nei 200m sl S5 con 2’26”76, già detentore del record del mondo.
E ancora Monica Boggioni, bronzo nei 200m sl S5 con 2’55”70.
E come ai bei vecchi tempi il tg di Rainews ha trasmesso la gara dei 100m farfalla in diretta.
 
gilli berra tokyo bocciardo tokyo2

25 agosto. La prima medaglia d'oro paralimpica

25 agosto 2021. La prima medaglia d’oro dei Giochi Paralimpici di Tokyo la conquista l’atleta australiana Paige Greco nel ciclismo su pista inseguimento 3.000m C1, segnando anche il nuovo record del mondo con il tempo di 3’50”815.

prima medaglia tokyo para

24 agosto. Partono i Giochi Paralimpici di Tokyo

24 agosto 2021. Cerimonia inaugurale della XVI Paralimpiade, decisamente più emozionante e coinvolgente di quella olimpica del 23 luglio. Aprono la sfilata delle delegazioni gli atleti della squadra dei rifugiati, alla prima partecipazione ufficiale, con portabandiera Mohammad Abbas Kharimi, paratleta del nuoto nato a Kabul. Un altro toccante omaggio alla squadra afghana assente è stato far sfilare ugualmente la bandiera del paese, portata da un rappresentante dell’Unchr.
 
squadra paralimpica rifugiati cerimonia tokyo  bandiera afghana
 
La nostra squadra, guidata dai due portabandiera Bebe Vio e Federico Morlacchi, è la più numerosa della storia paralimpica italiana, ben 113 atleti addirittura con la componente femminile maggioritaria.
We have the wings.
 
italia paralimpica apertura

8 agosto: si chiudono i Giochi Olimpici di Tokyo 2020

8 agosto 2021. Tradizionale cerimonia di chiusura e passaggio della fiaccola a Parigi per i Giochi del 2024. Un po' sottotono lo spettacolo a Tokyo, invece grande entusiasmo al Trocadéro con gente in festa e il passaggio della Patrouille, le frecce tricolori francesi.

 da tokyo  a parigi  

I Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo avranno un posto di spicco nella storia delle Olimpiadi perché indissolubilmente legati alla pandemia del Covid-19. Innanzitutto per l’obbligato rinvio di un anno (seconda volta per il Giappone dopo l’annullamento dell’Olimpiade del 1940 a causa della seconda guerra mondiale, ma bis anche di svolgimento dopo l’edizione del 1964); poi per la scelta, non tanto simbolica quanto economica, di mantenere la data 2020 anche se svolti nel 2021. E ovviamente rimarrà nella memoria la bassissima presenza di pubblico, con l’esclusione totale degli stranieri, sempre a causa della pandemia, purtroppo in Giappone in aumento durante i Giochi. Altri elementi, legati ai mutamenti culturali, li contraddistinguono: il più alto numero di sempre di atlete (nella squadra paralimpica italiana addirittura superiore alla componente maschile) e la decisione, sempre legata al riconoscimento della parità di genere, di designare due portabandiera, un uomo e una donna. L’attenzione speciale alla sostenibilità: i mezzi di trasporto tutti elettrici; le medaglie, la fiaccola, le pedane, il vestiario, persino i letti, tutto realizzato con materiali riciclati e che in gran parte verranno riutilizzati. Un segno dell’evoluzione culturale anche l’ampliamento della squadra dei rifugiati, presente in forma ufficiale per la prima volta anche nei Giochi Paralimpici.
Ormai tradizionale, invece, la polemica: la popolazione locale ostile per gli altissimi costi, ulteriormente lievitati con il rinvio di un anno.
 
tokyo-cerimonia-di-chiusura

baku logo 2

logo-youth